News‎ > ‎

Partite BiancoBlu dal 18 al 20 marzo

pubblicato 21 mar 2017, 08:01 da Domenico Cassola

Aquilotti blu 2007
CMB LE VOLPI BLU - SANCAT

Gli Aquilotti Blu nel weekend sono stati protagonisti nell'ultima gara della seconda fase, in casa contro Sancat.
Non partiamo al meglio nel primo tempino, nel quale non riusciamo a trovare facilmente la via del canestro a causa di molti errori, sia al tiro che in fase di sviluppo dell'azione. In difesa proviamo a contenere gli avversari, che però segnano piu di noi, aggiudicandosi il primo tempino. I due parziali successivi sono i migliori della partita per le nostre volpi, che grazie a molti palloni recuperati limitano gli attacchi degli ospiti, e segnano tanti punti. Arriviamo all'intervallo con 2 parziali vinti, e uno perso. La ripresa purtroppo non va come sperato, perdiamo tutti e tre i rimanenti tempini, segnando meno di quanto fatto nella prima metà di gara. Peccato per il quinto, perso di un solo punto, che avrebbe cambiato le sorti della partita.
Alla sirena finale, il risultato è una sconfitta, peccato perche ci sarebbe bastato poco di più, considerando il fatto che nel computo dei punti fatti all'interno dei vari parziali, le due formazioni risultano aver segnato uguale.
Con questa partita chiudiamo la seconda fase, che tutto sommato è andata bene. Ora dobbiamo replicare i buoni risultati anche nella terza! Forza Volpi!


Aquilotti bianco 2006
CMB LE VOLPI BLU - CUS FIRENZE
Arriva la prima vittoria nella terza fase di campionato per i nostri Aquilotti Bianco che vincono e convincono contro CUS nel matinée domenicale al PalaDLF. Mattina che si fa sentire nella prima metà di partita per le nostre Volpi che, a causa dei troppi errori sotto canestro, perdono il primo tempino, vincono il secondo e pareggiano il terzo, anche per un pizzico di sfortuna nei secondi finali. Ma il buon gioco dei nostri atleti porta i suoi frutti nella seconda parte di gara, nella quale grazie ad una buona difesa ed a delle ottime azioni di gioco di squadra tramutate in bei canestri, riusciamo a vincere tutti gli ultimi tre tempini ed a portare a casa il risultato. Un applauso alle nostre Volpi che partita dopo partita dimostrano i miglioramenti fatti grazie al lavoro in palestra durante la settimana. Ora sotto con la prossima partita, che sarà venerdì 24/03 alle 18 fuori casa contro Valdisieve.


Esordienti
CMB LE VOLPI BLU - SANTO STEFANO CAMPI 36-17

Questo fine settimana gli esordienti sono stati impegnati nella gara casalinga contro Santo Stefano.
Probabilmente a causa della facile vittoria ottenuta nella gara di andata, non approcciamo la partita con la giusta motivazione; il bilancio del primo quarto è di 5 punti subiti e 0 realizzati, anche se di occasioni di segnare ne abbiamo avute tante, mai finalizzate. Finalmente nel secondo quarto riduciamo gli errori al tiro, e riusciamo a recuperare molti palloni grazie a tanta pressione difensiva.  Il risultato è un ottimo 15-2 di parziale, che ci porta a chiudere la prima parte di gara in vantaggio di 8 punti.

Secondo tempo caratterizzato da ancora tanti errori, sia nelle  conclusioni che nelle scelte di passaggio, fondamentale in cui abbiamo grosse lacune, ma la buona difesa ci permette di sbagliare tanto, portando comunque a casa un risultato positivo.
La sirena finale conclude la partita sul punteggio di 36-17 per Le Volpi Blu, che si aggiudicano così la ottava vittoria nella seconda fase.
Prossima partita sabato 25/03 ore 18 a Cerreto Guidi.


Under13
BK OLIMPIA LEGNAIA "B" - A.S. DLF FIRENZE BASKET 48-22

L'U13 perde nettamente a Legnaia, al termine di una partita piena di intensità e di buone intenzioni ma anche di errori tecnici.
Come troppo spesso succede, a condannarci è soprattutto una falsa partenza: entriamo in campo impreparati a correre, i nostri avversari hanno un ritmo più alto e noi fatichiamo a battere la loro pressione e a contenere i loro attacchi; il primo periodo segna un parziale di 18-7. Nel secondo proviamo a scuoterci e a giocare il nostro basket: cominciamo a correre, proviamo a mettere pressione sulla palla, attacchiamo con decisione il ferro. A questo punto a metterci in difficoltà sono i nostri errori tecnici: sbagliamo una montagna di tiri, sia ravvicinati che dalla media distanza, e perdiamo troppi palloni con passaggi imprecisi e superficiali. All'intervallo il punteggio è 30-12.

La musica non cambia nel terzo periodo, se non per il fatto che stringiamo ancora di più le maglie in difesa, concedendo qualche punto in meno, e sbagliamo ancora di più in attacco, riuscendo a segnare soltanto un punto. Entriamo così nell'ultima frazione con uno svantaggio piuttosto netto: a questo punto legnaia abbassa un po' la guardia e noi ne approfittiamo per vincere almeno questo periodo. Il punteggio finale è 48-22. Peccato per tutti gli errori tecnici che ci hanno proibito di competere in questa partita, ma l'intensità e la sicurezza nel mettere in campo i movimenti provati in allenamento sono encomiabili. Fra tre settimane inizia il Trofeo Primavera, e noi siamo pronti ad affrontarlo per competere: sotto col lavoro in palestra!

Tabellino:
Baccani, Bernardoni 2, Borselli 4, Chellini 7, Ciceroni, Cionini 2, Feri F., Feri L. 2, Milli, Monni, Parisi 1, Tani 2


Under18
A.S. DLF FIRENZE BASKET – A.DIL. PALL. CAMPI BISENZIO 34-55

I ragazzi bianco-blu ospitano Campi nella quinta giornata della seconda fase. Nei primi minuti di gioco i nostri avversari realizzano un parziale di 0-6, anche a causa di alcuni nostri errori in fase realizzativa. Dopo il time-out rientriamo più concentrati e chiudiamo bene in difesa, in attacco facciamo ancora un po' di fatica a trovare buone soluzione. La prima frazione finisce sul (9-10). Nel secondo quarto proviamo ad alzare il ritmo, ma non riusciamo a trovare canestri facili. Andiamo negli spogliatoi sul 16-23. Il terzo quarto è il peggiore di tutta la partita: in difesa lasciamo troppi spazi, che permettono di fare punti veloci ai nostri avversari, e in attacco non riusciamo a superare la zona avversaria. La terza frazione finisce sul 5-18. Nell'ultimo quarto non riusciamo a rientrare in partita. La gara si conclude sul 34-55. Abbiamo giocato ¾ di partita spesso alla pari con Campi, nonostante la loro maggiore fisicità. Resta rammarico per un intero periodo concesso ai nostri rivali. FORZA DLF!!

Tabellino:
DLF- Campi 34-55 (9-10, 7-13, 5-18, 13-14)

DLF
Capocasa 15, Cassola 10, Buccioni 2, Piazza , Giovannoni , Erba 3, Melotto 2, Cognigni, Riga 2, Quattrocchi, Bianchi.


Under20
A.S. DLF FIRENZE BASKET - BASKET DON BOSCO FIGLINE 42-57

L'Under 20 manca l'occasione per un'altra vittoria casalinga contro Figline, squadra abbordabile ma molto più pesante di noi; pesa sul nostro roster l'assenza dei lunghi Pizzighelli e Tamburini.
Consapevoli di dover colmare il gap fisico con un'intensità molto maggiore di quella dei nostri avversari, aggrediamo la partita con concentrazione e fiducia rare, e dopo un breve botta e risposta prendiamo con decisione il comando del punteggio, dominando la gara per 8 minuti. Incapace di contenere il nostro ritmo, Figline si chiude a zona, e qui la partita cambia: da quel momento non riusciremo più ad imporre il nostro gioco. I problemi infatti sono due: uno tecnico, ovvero l'attacco alla zona, il nostro tallone d'Achille; uno mentale, ovvero la fiducia in noi stessi, che svanisce appena manchiamo di segnare in un paio di possessi. Il secondo periodo è decisamente degli ospiti, ma all'intervallo siamo ancora davanti 27-26.

Al rientro dagli spogliatoi, le nostre difficoltà sembrano peggiorare, e in un paio di minuti subiamo il sorpasso: con un cambio, però, ci troviamo in campo 5 esterni, cosa che ci permette di provare a mutare lo svantaggio fisico in vantaggio tecnico: ricominciamo a correre e a pressare, cambiando su tutti i blocchi e lottando in cinque al rimbalzo per sopperire alla minor fisicità. Riusciamo così a rimanere vicini nel punteggio, e ad entrare nell'ultima frazione sotto di soli 3 punti, pronti a dar battaglia fino alla fine. Purtroppo però, dopo pochi minuti le fatiche di una lotta così impari richiedono il loro prezzo, e un evidente crollo fisico ci impedisce di competere davvero fino agli ultimi possessi. Incapaci ormai di arginare i loro interni, concediamo tanti punti dentro l'area, che causano l'immeritato 42-57 finale.
Peccato per un'altra partita condizionata dalle nostre difficoltà contro la zona; obiettivamente, la squadra è stata chiamata ad una prova fisica difficile ed ha risposto presente. Chissà se un po' di fiducia in più ci avrebbe permesso di competere davvero fino in fondo.

Tabellino:
Cassola G. 16, Cassola S. 4, Erba, Lo Bocchiaro, Manetti 13, Manfredini 2, Perrotta, Piras 7, Rogina, Scarpelli


1a Divisione
CUS FIRENZE BASKET - A.S. DLF FIRENZE BASKET 69-43

La Prima Divisione perde nettamente ma a testa alta sul campo di Cus, squadra ancora fuori portata per i nostri ragazzi.
Come troppo spesso, il problema è la partenza: chiamati ad uno sforzo fisico notevole contro una squadra molto più pesante di noi, entriamo invece scarichi e distratti in difesa, e lasciamo gioco facile ai lunghi di Cus; nell'altra metà campo i padroni di casa riempiono l'area e noi non riusciamo ad espugnare la loro fortezza. Siamo tenuti a galla quasi solo da Balloni, scatenato fuori dall'arco (4/4 e 13 punti a fine gara). Il primo pesante parziale è 23-9. Da quel momento, però, inizia un'altra gara: come uscendo dal sonno, iniziamo a difendere forte, mettendo pressione sui loro portatori di palla, ruotando efficacemente e lottando a rimbalzo. Anche in attacco siamo molto più decisi, attacchiamo il ferro e muoviamo la difesa, trovando punti al ferro e tiri aperti in ritmo. Il parziale del secondo periodo è 15-14.

Il rientro dagli spogliatoi è sempre insidioso, ma ora che abbiamo iniziato a giocare non abbiamo intenzione di fermarci: l'attacco continua a funzionare, anche se non ci aiuta l'infortunio di ricci, autore fin lì di un'ottima partita. Ma è soprattutto la difesa a dare spettacolo: quella del terzo quarto è infatti la difesa più matura della stagione, lavoriamo insieme per togliere a Cus il tiro da tre punti, ruotiamo bene in area e lavoriamo forte a rimbalzo. Nonostante questo, Cus è una bella squadra, e anche se di poco perdiamo pure questo parziale, entrando nell'ultima frazione sotto di 17. A questo punto, un po' la pesantezza del punteggio e un po' la fatica ci condizionano molto, e anche se mantenendo un buon livello di intensità ci sciogliamo un po', e Cus scappa di un'altra decina di punti. Il punteggio finale è 69-43.
Peccato per la pesantezza dello scarto e per la falsa partenza, ma la reazione e il gioco di squadra messi in campo dopo il primo periodo devono rallegrarci. Avanti così!

Tabellino:
Baldini 11, Balloni 13, Carli, Cosmi 4, Focardi 5, Pirelli 2, Pratesi Leonardo, Pratesi Lorenzo, Ricci 5, Ulivi 2

Comments