News‎ > ‎

Commenti alle partite: PROMOZIONE (13/10/18)

pubblicato 16 ott 2018, 09:37 da Marco Buccioni   [ aggiornato in data 23 ott 2018, 10:16 ]
Dukes Sansepolcro - AD DLF Firenze Basket 66-72 (13-16, 28-28; 51-37, 66-72)

Tabellino:

Sansepolcro: Mazzini, Spillantini 21, De Sio, Nocentini 8, Gaggiottini, Cirignoni 8, Monsignori, Pennacchini, Butini 26, Santi, Allegrini 3. All. Mameli.


DLF Firenze Basket; Toninelli 9, Cosmi 4, Lenzi 17, Carcasci 2, Capocasa, Biagini 9, Bonechi 2, Satti 2, Pergola 11, Ciacci 2, Rotella 9, Ahmetovic 5. All. Poggi, Indennitate. 



Esordio vincente per i ragazzi della Promozione che espugnano il campo di Sansepolcro dopo un'incredibile rimonta.
Match equilibrato sin dall'inizio con i bianco blu che provano a scappare tenendo alto il ritmo, ma complici i numerosi errori in conclusione non riusciamo a prendere il largo.
Nel secondo periodo la partita prosegue punto a punto, i canestri di Butini (26 a fine gara per lui) e Spillantini permettono ai Dukes di restare attaccati al match e ancora sprechiamo tanto in attacco. A metà partita siamo 28-28
Nel III periodo rientriamo mosci, le gambe non vanno e i padroni di casa ne approfittano per creare un solco tra noi e loro, grazie all'incredibile vena realizzativa di Butini. La partita sembra andata, -14 prima dell'ultimo periodo.
Nel quarto tempo i nostri ragazzi ritrovano la grinta e le energie che sembravano smarrite, scendono in campo con una determinazione vista poche volte in passato e grazie ad una strepitosa difesa sugli esterni di Toninelli e Ahmetivic riusciamo recuperare tantissimi palloni trasformati in altrettanti contropiede. Due sfondamenti subiti da Rotella e la freddezza ai liberi ci consentono di pareggiare Sansepolcro e di prendere in mano l'inerzia del match. Due bombe di capitan Lenzi (17 punti, nostro top scorre di giornata) e di Pergola (11 punti e 11 rimbalzi alla fine per lui) aumentano il divario fino al +6 finale che manteniamo invariato fino alla fine.

Davvero grande prova di carattere per la nostra promozione che dimostra di non mollare mai, fino alla sirena, togliendosi così la prima gioia stagionale, frutto di una grande difesa e del contributo da parte di tutti (a referto 11 su 12).
Prossimo appuntamento Domenica 21 Ottobre in casa contro PVM alle 18:30 
Comments