News‎ > ‎

Commenti alle partite dall'11 al 14 novembre (Under 13, Esordienti, Promozione, Under 18, 1° Divisione, Scoiattoli e Aquilotti 2007)

pubblicato 13 nov 2017, 05:08 da Marco Buccioni   [ aggiornato in data 14 nov 2017, 23:23 ]
UNDER 13
DLF Firenze vs Montemurlo Basket Bianca 71-58 (25-12, 48-26; 64-38, 71-38)

DLF: Feri L. 7, Cionini 4, Ermini, Maffini 1, Caccavale 15, Tani, Bernardoni 6, Parisi, Belsito Chellini 34, Pittalis 4, Ciceroni, Bindi. All. Poggi, Volpi

Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi dell'Under13 che piegano in casa i rivali di Montemurlo bianca. Ottimo approccio al match anche questa domenica mattina, gli avversari vengono sovrastati dalla nostra intensità difensiva e dalle scorribande in contropiede dei nostri atleti. 25-12 alla fine del primo parziale. Il secondo tempino prosegue sulla scia del primo con i ferrovieri in grado di allungare fino al +22 di metà partita.
Nella ripresa rientriamo compatti e solidi e, differentemente dal match con Campi, allunghiamo ancora fino al massimo vantaggio sul 63-31. Da qual momento in poi un lungo black-out che durerà per tutto il quarto periodo che ci porterà fino al 71-58 finale.
Gara dai due volti quella interpretata dai nostri ragazzi che hanno avuto il merito di chiuderla con grande impegno difensivo ma ancora una volta si sono rilassati troppo presto rischiando di compromettere una bella gara proprio nel quarto finale.
Ora sotto con gli allenamenti che ci aspetta la dura sfida casalinga contro Olimpia Legnaia, Lunedì 20 Novembre alle 19.15.

ESORDIENTI
Pino Dragons - Volpi Blu 61-16

Arriva purtroppo un'altra sconfitta per i nostri Esordienti che perdono sul difficile campo di Pino per 61-16. Il risultato pesante non rende giustizia all'impegno messo in mostra dalle nostre Volpi, che hanno provato a fare quello su cui stanno lavorando in palestra e a tratti hanno fatto vedere ottime azioni di gioco, grazie anche all'aiuto di due Volpi più piccole dei nostri Aquilotti Blu. Si vedono infatti i miglioramenti rispetto alla scorsa partita, soprattutto nella fase offensiva, nella quale abbiamo tirato e segnato con più precisione, mentre in quella difensiva a causa di alcune distrazioni abbiamo subito troppi punti in contropiede a causa della velocità dei nostri avversari. Non dobbiamo comunque darci per vinti ma continuare a lavorare durante la settimana per arrivare al meglio alla prossima partita, che sarà l'ultima della prima fase di campionato, domenica 19/11 alle ore 15 al PalaDLF contro Reggello. Forza Volpi!

PROMOZIONE
DLF Firenze Basket – Montemurlo Basket: 65 - 47 (10-11, 16-8, 24-9, 15-19)
Percentuali DLF: da 2: 18 su 34 (52,9%); da 3: 9 su 18 (50,0%); tiri liberi 2 su 8 (25,0%).

DLF Firenze Basket: Cosmi 5, Lenzi 10, Cassola 2, Steri 16, Bastiani, Vincelli 4, Varini 6, Pergola 7, Ciacci, Rotella 7, Sangare 8, Trentanove. All. Stefani. 

Prima vittoria casalinga della stagione per la squadra Promozione alla seconda partita davanti al proprio pubblico accorso numeroso e caloroso anche in questa occasione.

L’inizio non è dei migliori per i ferrovieri dopo 3’ solo la bomba di Pergola a referto per un -2 (3-5) poi due canestri di Lenzi e uno su due di Pergola dalla lunetta portano al 5’ i biancoazzurri sul -1 (8-9) e con questo svantaggio si va al termine del primo quarto segnando un solo canestro per squadra (10-11).

Il secondo quarto inizia ancora sotto il controllo di Montemurlo che dopo un minuto raggiunge il massimo vantaggio (10-14) poi coach Stefani fa alcuni cambi e aggiustamenti difensivi e al 3’ il punteggio è pari (14-14)  grazie a una rubata di Cosmi e a due punti di Sangare su assist di Pergola, Montemurlo reagisce e a metà quarto si riporta avanti di 3 (14-17), a questo punto Stera inizia il suo show (alla fine sarà il miglio realizzatore con 16 punti) e con quattro su quattro da due insieme a un canestro di Cassola e uno di Vincelli consente al DLF di chiudere il primo tempo con 7 punti di vantaggio (26-19).

Al rientro dall’intervallo lungo è ancora Stera con 6 punti consecutivi a permettere ai ferrovieri di allungare ancora, +10 dopo 3’ (32-22), poi Lenzi con due bombe consecutive e Rotella incrementano il vantaggio che con la bomba di Varini raggiunge a fine quarto il +22 (50-28).

Nell’ultimo quarto ancora una bomba di Varini dopo 2’ da ai ferrovieri il massimo vantaggio dell’incontro, +25 (53-28), poi Stefani effettua alcuni cambi, Montemurlo accenna ad un  recupero ma la difesa dei ferrovieri non lo consente, due bombe di Cosmi e Pergola chiudono l’incontro sul 65-47

Prossimo appuntamento domenica 19 alle 19:15 sempre alla palestra DLF contro Calenzano.

UNDER 18
BASKET CALENZANO - DLF FIRENZE 56-62 (12-12, 20-15, 13-19, 11-16)

TC: 22/61 (36,1%) - TC2P: 16/43 (37,2%) - TC3P: 6/18 (33,3%) - TL: 12/22 (54,5%) - PP: 19 - PR: 10

Bianchi 5, Buccioni 11, Capocasa 20, Cassola 8, Colasanto, Delli 3, De Simone 3, Erba 2, Giovannoni, Piazza 10, Riga

L’U18 sbanca Calenzano al termine di una partita indecisa fino all’ultimo. Alla palla a due la squadra di casa sembra molto più pronta a giocare, mentre i biancoblu faticano a prendere ritmo in entrambe le metà campo. Dopo un piccolo parziale scendiamo in campo anche noi e piano piano iniziamo a macinare gioco e difesa, ma sempre con tanta confusione e poco gioco di squadra. Grazie a qualche giocata individuale arriviamo all’intervallo lungo sotto di sole 5 lunghezze, ma la sensazione è che si possa fare di più.

Al rientro dagli spogliatoi, però, invece di ingranare una marcia in più perdiamo molta concentrazione, soprattutto in difesa, e concediamo un’infinità di punti facili nella prima metà del terzo periodo. Quando Calenzano sembra sul punto di scappare, la panchina prova ad invertire l’inerzia cambiando difesa: ci schieriamo 2-3 e questo sembra darci un po’ di linfa perché diventiamo più aggressivi e chiudiamo la frazione in crescendo. All’inizio del quarto periodo siamo ancora sotto, ma adesso l’inerzia è dalla nostra e, tamponata l’emorragia difensiva, guadagniamo lucidità in attacco, gli spazi si allargano e a qualche minuto dalla fine mettiamo la freccia e sorpassiamo nel punteggio. Il risultato finale è 56-62.

Il lato positivo di questa vittoria è sicuramente stato la capacità della squadra di non uscire mentalmente dalla partita anche quando si stava complicando notevolmente; il lato negativo è la poca energia vita in difesa e nella transizione offensiva per la maggior parte del match. Se vogliamo competere, dobbiamo difendere forte, correre e passarci la palla!

1° DIVISIONE
DLF Firenze - Baloncesto Basket 53-56

Baldini 15, Ciulli 1, Cruciani 12, Focardi, Galasso 3, Manfredini, Netti, Pirelli 11, Pratesi, Rossi 11, Scarpelli, Ulivi

La Prima Divisione spreca una ghiotta occasione per il 2-0, un tesissimo match casalingo contro Baloncesto deciso solo da due supplementari.

All’avvio la formazione biancoblù è evidentemente la più pronta ed inizia subito ad imporre il proprio ritmo in attacco. Troppe distrazioni difensive concedono agli avversari diversi punti, finché, dopo un timeout, i ferrovieri stringono le maglie in difesa e piazzano un piccolo tentativo di fuga. Il primo periodo si chiude sul +6, ma nel secondo, invece di continuare a correre il campo per ammazzare la partita, ci adeguiamo al ritmo degli avversari, complice qualche errore della panchina nelle rotazioni ed una sensazione troppo precoce di avere già la vittoria in tasca. Persa l’arma del contropiede il DLF fatica a smuovere la difesa molto conservativa degli avversari e in difesa l’ansia e la frustrazione portano a commettere errori banali che permettono agli ospiti di recuperare e addirittura di piazzare il sorpasso.

Sotto di tre all’intervallo, i biancoblu tornano in campo con un piglio decisamente più aggressivo, ma ormai gli avversari hanno capito che chiudendo l’area possono mettere in crisi l’attacco casalingo e piazzare un altro parziale diventa impossibile. Il secondo tempo procede in un estenuante punto a punto fino ai secondi finali; Baloncesto va davanti di 2 e prova a gestire il cronometro, ma Cruciani ruba palla e in volata segna un canestro rocambolesco ad una manciata di secondi dalla sirena, che manda la partita al primo overtime.

Il primo supplementare vede subito i biancoblu in difficoltà, con l’uscita per falli di Rossi, miglior rimbalzista della serata insieme a Galasso, fuori per falli anche lui già dalla fine del quarto periodo. Al rimbalzo infatti soffriamo molto, ed è lì che il DLF subisce tutti i punti dei dieci minuti aggiuntivi. In attacco invece ha perso del tutto il ritmo e sopravvive grazie alle invenzioni di Pirelli e Baldini (per quest’ultimo un’altra super prestazione dopo quella dell’esordio). Sul 51-51 abbiamo l’opportunità di vincerla, ma l’isolamento per Baldini non porta frutti: secondo overtime. Gli ultimi cinque minuti sono un’agonia, con le squadre ormai sulle ginocchia, ma a ritmo basso Baloncesto fa valere la sua maggiore esperienza e si porta avanti di 3 a pochi secondi dalla fine. Timeout: Indennitate prova a disegnare un tiro per il pareggio, ma anche questo esce e Baloncesto vince la partita.

Peccato per l’occasione persa: nei finali punto a punto abbiamo ancora da farci le ossa e i tiri decisivi possono entrare come uscire, ma con più cattiveria e meno presunzione nel secondo periodo il finale punto a punto non si sarebbe giocato. Non dobbiamo mai dimenticare chi siamo e da dove veniamo.

MINIBASKET:
SCOIATTOLI - BALONCESTO BASKET 1-5

Domenica le nostre piccole volpi hanno affrontato i pari età della Baloncesto. Purtroppo arriva una sconfitta per i nostri scoiattoli che vincono soltanto il primo quarto, nei restanti tempi i nostri piccoli atleti lottano e corrono ma non riescono a contrastare gli avversari che si aggiudicano la vittoria finale.

Nonostante il risultato i nostri scoiattoli hanno giocato una buona partita e siamo sicuri che continuando ad allenarsi arriveranno anche le vittorie.

FORZA VOLPI BLU!!!

MINIBASKET:
AQUILOTTI 2007 - FLORENCE BASKET 6-0

Seconda gara di campionato per gli Aquilotti del 2007, che affrontano Florence al PalaDLF nel turno infrasettimanale.

Iniziamo forte fin dal primo tempino riuscendo ad essere concentrati in difesa e recuperare un sacco di palloni, tenendo spesso e volentieri gli avversari lontano dal canestro amico. 
In fase offensiva siamo quasi sempre bravi ad alzare la testa e premiare il compagno che ha corso in contropiede, servendolo con buoni passaggi.
Se dobbiamo trovare una pecca nella partita, una menzione va alle miriadi di conclusioni sbagliate da sotto canestro che possono penalizzarci quando il risultato sarà più punto a punto (nell'ultimo tempino, tiriamo quasi sempre da soli, segnando solo 9 canestri su 23 tentati).
Chiudiamo la partita vincendo tutti i tempini e meritando la vittoria. 
Un applauso ai nostri ragazzi che dopo la sconfitta alla prima giornata hanno saputo reagire; ora bisogna continuare così, senza pensare di essere arrivati, e continuare a migliorarsi sempre. 
Forza Volpi Blu! 



Comments