News‎ > ‎

Commenti alle partite dal 5 all'8 aprile (Aquilotti Blu, Under 18, 1 Divisione, Esordienti, Promozione)

pubblicato 9 apr 2018, 04:25 da Marco Buccioni   [ aggiornato in data 9 apr 2018, 23:01 ]
MINIBASKET
AQUILOTTI BLU 2007 14-10 SIECI (11-5; 2-3; 7-6; 11-4; 13-5; 3-16)

Arriva al PalaDLF contro le Sieci, la quarta vittoria in altrettante partite in terza fase per gli Aquilotti Blu 2007.

Iniziamo bene la partita nonostante un po' troppa leggerezza in difesa, riuscendo a trovare con continuità la via del canestro e segnando 11 dei 47 punti finali nel primo tempino. Alla lunga però la mancanza di aggressività in difesa e a rimbalzo si fa sentire, e quando perdiamo di precisione in fase offensiva, gli avversari iniziano a conquistare campo e prendere in mano le redini del gioco. Perdiamo il secondo tempino di un solo punto, e vinciamo il terzo grazie ad un tiro dalla lunga distanza sulla sirena finale.

Dopo la pausa lunga rientriamo in campo provando a mettere più precisione in attacco limitando le palle perse, e difendendo più forte. Il risultato sono due tempini vinti e uno perso, l'ultimo, che ci proclamano vincitori.

Abbiamo avuto giornate migliori, soprattutto dal punto di vista della precisione, ma siamo comunque stati in grado di tenere duro e vincere.

Complimenti ai ragazzi e Forza Volpi Blu!


UNDER 18
Montemurlo  71 - 55  DLF  (25-14; 22-6; 17-17; 7-17)

L'under 18 perde una sfida difficile sul campo della capolista Montemurlo.
Nonostante l'assenza del nostro miglior realizzatore, nel primo periodo diamo battaglia con convinzione e riusciamo a rispondere colpo su colpo agli attacchi dei padroni di casa, particolarmente ispirati dalla media e dalla lunga distanza. Dopo qualche minuto però un inspiegabile blackout difensivo permette a Montemurlo di prendere il largo, tagliandoci le gambe anche nella metà campo offensiva, e la conseguenza è un bruttissimo parziale a cavallo dei primi due periodi, che ci manda nello spogliatoio sotto di ben 27 punti. 
Ritrovata un po' di concentrazione durante l'intervallo, approcciamo il secondo tempo decisamente meglio, e anche se il gap rimane proibitivo per tutta la partita piano piano rosicchiamo un po' lo svantaggio, facendo vedere buone cose tanto in attacco quanto in difesa. L'ultimo periodo, benché a giochi ormai chiusi, è nettamente a nostro favore. Il risultato è 71-55.

1° Divisione
DLF  44 - 50  Rifredi  (17-10; 9-10; 6-9; 12-21)

La Prima Divisione spreca un'occasione contro l' abbordabile Rifredi. 
L'inizio di gara è nettamente a favore del dlf, che con una solida difesa e tanto ritmo in attacco riesce a trovare con continuità la via del canestro e a mettere subito la testa davanti. Sul finire del primo periodo la zona di Rifredi spezza un po' il ritmo ai biancoblu, che però non perdono il controllo della gara e vanno nello spogliatoio con un modesto ma convincente vantaggio di 6 punti. 
Il rientro purtroppo è traumatico, le mani dei biancoblu si sono raffreddate e le prime azioni del terzo periodo sono un accumularsi di palle perse ed errori al tiro. Anche in difesa concediamo qualcosa di più rispetto al primo tempo, ma dopo qualche minuto di sbandamento riusciamo a ritrovarci un po' e chiudiamo la terza frazione ancora davanti. Tutto però viene deciso dal quarto periodo, con i padroni di casa che ancora una volta, avvicinandosi il finale di gara col punteggio sostanzialmente in bilico, faticano a mantenere lucidità e freddezza, e smettono sostanzialmente di segnare negli ultimi minuti di gara. A meno di 2 minuti dal termine Rifredi sorpassa con due triple un po' fortunose, e il fallo sistematico dell'ultimo minuto non premia i padroni di casa, che alla fine si devono arrendere col punteggio di 44-50.

MINIBASKET - Esordienti
CMB Le Volpi Blu - Basket Sansepolcro 48-32 (8-6, 14-11, 4-14, 20-1)

Si conclude al meglio la terza ed ultima fase di campionato competitivo per gli Esordienti, che tra le mura amiche centrano la vittoria contro Sansepolcro. La prima metà di gara procede tra alti e bassi per le nostre Volpi, che all’intervallo lungo sono comunque in vantaggio per 22-17. Nel terzo periodo perdiamo lucidità e concentrazione, non riuscendo a giocare bene in attacco e concedendo una serie di canestri facili ai nostri avversari che ci sorpassano nel punteggio alla fine del tempino. Ma nell’ultimo quarto aumentiamo l’intensità in difesa e con buone azioni in attacco riusciamo a trovare spesso la via del canestro, creando un parziale di 20-1. La partita si conclude sul punteggio di 48-32, risultato che ci permette di ribaltare la differenza punti della partita di andata e ci proclama vincitori di questa terza fase di campionato. Nonostante le difficoltà della prima parte di stagione, questo traguardo mostra i frutti del buon lavoro fatto in palestra dai nostri atleti durante tutto l’anno. Brave Volpi!


PROMOZIONE
Freccia Azzurra - DLF Firenze Basket: 72 - 65 (20-20, 13-17, 28-10, 11-18)

Percentuali DLF: da 2: 9 su 35 (54,3%); da 3: 6 su 34 (17,6%); tiri liberi 9 su 20 (45,0%).

DLF Firenze Basket: Badalamenti 3, Toninelli 4, Mannelli 4, Lenzi 12, Carcasci 9, Vincelli 2, Varini 3, Pergola 8, Ciacci 4, Rotella 8, Sangare, Trentanove 8. All. Stefani. 

Finisce contro la Freccia Azzurra il sogno dei ragazzi della Promozione di arrivare ai play off.

I ragazzi di Stefani escono sconfitti al termine di un incontro caratterizzato dai tanti errori al tiro.

L’inizio dell’incontro vede i ferrovieri partire forte, Lenzi segna due canestri da tre Trentanove uno, e al 5’ sono sopra 9 (5-14) a questo punto però Freccia reagisce Lizarraga mette due triple, Agnoloni una, Badalamenti risponde sempre dall’arco dei 6,75 e il quarto si chiude sul 20 pari.

Nel secondo quarto nessuna delle due squadre segna da tre, nel primo quarto erano state sette le triple in totale, Freccia prende due punti di vantaggio al 2’ e li mantiene fino al 8’ quando Trentanove pareggia sul 33-33, poi viene fischiato un antisportivo a Burchi e Pergola riporta avanti il DLF che incrementa ancora il vantaggio con Toninelli, al ritorno al canestro dopo una lunga assenza per infortunio, il quarto si chiude sul 33-37.

Al rientro dall’intervallo lungo i ferrovieri sembrano rimasti nello spogliatoio, non difendono e non segnano, i padroni di casa recuperano e sorpassano, portandosi sul +6 al 4’ (43-37), poi due punti di Vincelli e due di Mannelli (46-41 al 5’) sembrano poter arrestare il forcing di Freccia ma è solo un attimo, i ragazzi di Innocenti rialzano il ritmo e il vantaggio aumenta (56-47 al 8’) poi ancora 5 punti tutti su liberi ed il quarto chiude sul 61-47, un differenziale nel quarto di 18 punti che di fatto chiude l’incontro.

Nell’ultimo quarto i ferrovieri iniziano forte quattro punti di Lenzi, quattro di Carcasci e due di Ciacci riducono lo svantaggio a 8 punti (65-57 al 4’) ma la bomba di Ionta al 6’ e due punti di Agnoloni (top scorer dell’incontro con 28 punti) rendono inutili gli ultimi tentativi di recupero. La sirena chiude l’incontro sul 72-65.

Prossimo appuntamento domenica 15 aprile alle 18:30 contro Santo Stefano a Spazio Reale a San Donnino.

Comments